Caricamento Eventi

Rigoletto

Il Teatro Cenacolo Francescano festeggia 50 anni di attività

Dal dramma di Victor Hugo “Le roi s’amuse”
Libretto di Francesco Maria Piave
Musica di Giuseppe Verdi

8 dicembre 1968: in questa data aveva inizio l’attività del Cenacolo, sono passati 50 anni e tantissimi spettatori hanno assistito agli spettacoli che hanno segnato la sua attività.
Tanti volontari hanno impegnato il loro tempo, le loro forze e la loro passione perché questo luogo diventasse un punto di riferimento non solo della comunità della Parrocchia San Francesco, ma dell’intera città di Lecco.Vorremmo che questo cinquantennio sia segnato da alcuni eventi che ci permettano di ricordare e rivivere lo spirito con il quale è stato costruito il Cenacolo.
Un’occasione per ricordare questo anniversario è quella del 9 febbraio 2019 quando tornerà sul palcoscenico del Cenacolo Francescano l’immortale Rigoletto di Giuseppe Verdi messo in scena dal Maestro Passerini e dall’Orchestra Vivaldi – con la collaborazione del quartetto Spirabilia.
L’opera “Rigoletto” è ambientata a Mantova e nei suoi dintorni, nel secolo XVI. Inizia con una festa al palazzo ducale, si svolge nel giro di pochi giorni e finisce, come ogni dramma lirico che si rispetti, con una morte.
Rigoletto, deforme e pungente buffone di corte, che si burla con cattiveria di tutti e trama, all’occasione, scherzi e vendette crudeli, ha una figlia “segreta”, che è la luce dei suoi occhi, avuta dalla donna amata ormai morta. Duro e crudele con tutti, con la figlia Gilda, invece, Rigoletto è un padre tenerissimo e premuroso che si preoccupa di tenerla lontana dal mondo corrotto della corte, ma che per uno scherzo del destino è diventata oggetto dell’attenzione del suo giovane padrone, il Duca di Mantova, libertino impenitente.
 Le reazioni alle malefatte del buffone, da parte dei cortigiani, daranno il via ad una serie di delitti: Gilda, la figlia di Rigoletto, sarà rapita e violata dal Duca. Rigoletto per vendicare l’offesa pagherà Sparafucile, un bandito, perchè uccida il Duca, ma a morire, per mano di Sparafucile, sarà invece l’amata figlia.

Personaggi e interpreti
Duca di Mantova, Giorgio Casciarri
Rigoletto, Carlo Morini
Gilda, Anna Delfino
Sparafucile, Alberto Rota
Maddalena, Tania Pacilio
Giovanna, Federica Passoni
Conte di Monterone, Marco Gazzini
Marullo, Michele Filanti
Conte di Ceprano, Giovanni Guerini
Contessa di Ceprano, Chiara Amati
Matteo Borsa, Sergio Rocchi
Usciere di corte, Davide Pusterla
Paggio della duchessa, Claudia Bruno
Cavalieri, dame, paggi, alabardieri

Regia e luci: Elena D’angelo
Scene e costumi: Grandi Spettacoli
Orchestra: Antonio Vivaldi e Quintetto Spirabilia
Coro: Il Circolo delle Quinte
Maestro del Coro: Ilaria Taroni
Coreografie: Balletto Arte e Danza Lecco – Cristina Romano
Direzione di produzione: Aldo Spreafico, Mauro Mosca e Ernesto Colombo

Ingresso:
Prima Platea € 22,00
Galleria € 18,00
Seconda Platea € 15,00

PREVENDITA BIGLIETTO SINGOLO
febbraio 09 2019

+ info

Data: 9 febbraio
Ora: 21:00
Costo: 15€ - 22€
Rassegna: ,
Evento Tags:

Dove

Evento

TEATRO CENACOLO FRANCESCANO - Piazza Capuccini, 3
Lecco, 23900 Italia

+ Google Maps

Parcheggio: disponibile durante la proiezione delle ore 21 nell’area dell’Oratorio a lato della Chiesa dei Cappuccini.