Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

L’età giovane

Belgio – 2019
Genere: Drammatico
Durata: 84 minuti.
Regia: Jean-Pierre e Luc Dardenne.
Cast: Idir Ben Addi, Olivier Bonnaud, Myriem Akheddiou, Victoria Bluck, Claire Bodson.

dai 13 anni

LA TRAMA
L’età giovane, film diretto da Jean-Pierre e Luc Dardenne, racconta la storia di Ahmed, un ragazzo 13enne belga musulmano. Cresciuto nel Belgio moderno, Ahmed subisce l’influsso del suo imam, Youssouf, che professa ideali di purezza e di castigo contro coloro che non rispettano le regole. L’uomo percepisce l’energia di Ahmed e lo plasma a tal punto che il ragazzo decide di abbracciare il radicalismo e uccidere la sua insegnante.
Ahmed diventa imperscrutabile, nessuno sembra riuscire a comunicare con lui, né la madre né i suoi coetanei né tanto meno la sua professoressa. Ormai chiuso in se stesso e nei suoi pensieri, il giovane integralista si troverà di fronte a una dura scelta: macchiare le sue giovani mani (e la fedina penale) di sangue o mantenere la sua purezza adolescenziale.

COMMENTI
Il film inizia senza mostrarci come Ahmed sia caduto nell’estremismo radicale, una decisione che ci distanzia dalla figura del protagonista. Nel film non compare un padre: possiamo presumere che l’Imam ne abbia preso il posto? Questo non ci viene spiegato, forse anche per non oltrepassare i rigidi confini della narrazione. Che reazioni ha avuto la madre nel sapere che il figlio aveva un progetto omicida? Anche questo ci viene negato, perché evidentemente i registi hanno preferito convogliare ogni emozione dello spettatore nella catartica scena finale.
Beppe Musicchio sentieridelcinema.it

Ahmed è un personaggio che i Dardenne forse non capiscono fino in fondo ma che comunque provano a raccontare. Un film molto cupo, problematico, ma “pulito” e dannatamente dentro al nostro tempo.
Carlo Valeri sentieriselvaggi.it

Una scrittura attentissima per un’opera che denuncia i cattivi maestri, senza false reticenze, senza abbandonare la speranza.
Giancarlo Zappoli mymovies.it

L’età giovane è la risposta semplicistica e lapidaria, ma al tempo stesso pura e sincera, dei Dardenne su un tema ricco di sfaccettature come quello del fondamentalismo religioso. Un cinema di impegno sociale che svaria dal thriller al documentario, senza mai lasciare indifferente lo spettatore.
Marco Paiano lostincinema.it

CURIOSITA’

Nei titoli di coda si può leggere il ringraziamento al Ministro per la gioventù e lo sport belga che si chiama Rachid Madrane. Dal nome non è difficile comprendere che si tratta di un belga di origini marocchine. Situazione che da noi solleverebbe l’indignazione di una parte consistente dell’elettorato e che nell’attualmente meno rissoso Belgio (dove non sono mancati, non dimentichiamolo, sanguinosi attentati) permette invece a quel ministro di sostenere un film che è anti-integralista ma non per questo antimusulmano.

Nel 2016 i Dardenne, a distanza di pochi mesi dagli attentati terroristici di Bruxelles, parlarono di un film “sul fondamentalismo islamico”. Seguirono molte polemiche, tanto che i fratelli si rimangiarono il progetto, diventato poi, due anni dopo, L’età giovane, in originale Le Jeune Ahmed.

Il giovane protagonista, Adir Ben Addi, è stato scelto dopo lunghi provini cui hanno partecipato centinaia di ragazzi.

Marzo 10 2021

Details

Date: 10 Marzo
Time: 15:00 - 20:30
Cost: 5€
Evento Categories:
Evento Tags:,

Venue

Cinema

TEATRO CENACOLO FRANCESCANO - Piazza Capuccini, 3
Lecco, 23900 Italia

+ Google Maps

Costo abbonamento:
- 35 € per la tessera da 10 ingressi.
- 60 € per la tessera da 20 ingressi.
è possibile utilizzare fino a due ingressi per film.

Scarica la locandina

per le norme sanitarie in vigore ogni spettatore dovrà comunicare Nome, Cognome e recapito telefonico.
I dati, nel rispetto della privacy, verranno conservati in modalità cartacea per i 14 gg richiesti dalle norme e poi distrutti. Vi invitiamo a scaricare un semplice modello per presentarvi con i dati già scritti.
Scarica il foglio PRESENZE

Parcheggio: disponibile durante la proiezione delle ore 21 nell’area dell’Oratorio a lato della Chiesa dei Cappuccini.