Caricamento Eventi

Cyrano mon amour

Genere: Commedia Francia 2018
Durata: 109 minuti
Regia: Alexis Michalik
Cast: Alice De Lencquesaing, Antoine Duléry, Clémentine Célarié, Dominique Pinon, Guillaume Bouchède, Lionel Abelanski, Mathilde Seigner, Olivier Gourmet, Simon Abkarian, Thomas Solivérès

Target: per tutti

Siamo negli ultimi anni del XIX secolo, a Parigi: il giovane Edmond Rostand passa da un fallimento all’altro, ostinandosi a scrivere opere teatrali in versi che vengono massacrate dalla critica e dal pubblico.

Sostenuto dall’amore della giovane moglie ma anche dall’appoggio della grande attrice Sarah Bernhardt, Rostand sembra entrare in una paralisi creativa finché riesce a incontrare il celebre attore Constant Coquelin, tanto capace quanto in difficoltà economiche con la propria compagnia, e quindi alla ricerca di una commedia dal successo assicurato. Per il povero Edmond una grande possibilità ma anche una sfida ai limiti del possibile: scrivere una commedia popolare in poche settimane, senza avere nemmeno un’idea. E anche quando questa spunta trasformare un’intuizione in un testo in tre atti non è affare da poco.

Poi, quando l’ispirazione sgorgherà, i tre atti canonici non basteranno per i continui colpi di scena, i numerosi personaggi e i sentimenti forti della commedia.

Sarà il successo sperato, o la sgangherata situazione della compagnia e le tensioni (anche amorose) attorno a Edmond e ai vari attori avranno il sopravvento?

Commedia francese che mette al centro non solo l’opera più rappresentata a teatro Oltralpe, e di grande popolarità internazionale, ma anche il suo poco conosciuto autore che riceve continua ispirazione per l’opera che sta componendo da quello che gli accade di continuo, trasformando la propria vita in versi e in spunti narrativi.
Avviene così fin dal primo incontro con Coquelin, cui deve consegnare almeno un’idea su un’opera che non esiste ancora nemmeno nella sua testa; e soprattutto nel gioco amoroso da terzo incomodo tra l’amico attore Léo e la bella costumista Jeanne, che inizia con parole prestate all’amico e diventa un fitto carteggio per interposta persona con cui nutrire l’ispirazione del personaggio di Cyrano.

Il meccanismo a tratti diventa poco scorrevole, e spesso difetta di credibilità, ma sortisce spesso effetti comici notevoli, quasi sconfinando nella pochade di cui era invincibile esponente quel Georges Feydeau che qui viene rappresentato come odioso e presuntuoso autore di successo.
Tra i pregi, l’ambientazione e le scenografie di una Parigi notturna in cui fanno capolino anche la nascita del Cinema e i fratelli Lumière, e i tanti interpreti in stato di grazia: tra tutti, il giovane protagonista Thomas Solivérès e l’esperto Olivier Gourmet che brilla nei panni del grande attore vanesio ma anche capace di riconoscere il talento di Rostand.

E se qualche caduta di tono era evitabile, la bellezza della storia di Cyrano, basata sulla dicotomia tra grandezza d’animo di un uomo che conosce l’amore e sa usare le parole per toccare le corde giuste e il suo aspetto poco affascinante, porta a destinazione un film che si vede con piacere (soprattutto se si ama il teatro), che gioca molto anche sul terrore del fallimento per chiunque operi nel rutilante mondo dello spettacolo. E che si conclude, dopo tante concessioni al romanzesco, con quanto accadde veramente, la sera della prima dell’opera avvenuta il 28 dicembre 1897 al Théâtre Porte Saint-Martin: uno storico trionfo, con decine di “chiamate” di autore e attori sul palco. L’inizio di una leggenda che dura da decenni, come si vede nei bei titoli di coda con inserti video di celebri Cyrano del teatro e del cinema.

Beppe Musicco- sentieridelcinema.it

 

Febbraio 26 2020

+ info

Data: 26 Febbraio, 2020
Ora: 15:00 - 21:00
Costo: 5€
Rassegna:
Evento Tags:

Dove

Cinema

TEATRO CENACOLO FRANCESCANO - Piazza Capuccini, 3
Lecco, 23900 Italia

+ Google Maps

Costo abbonamento:
- 35 € per la tessera da 10 ingressi.
- 60 € per la tessera da 20 ingressi.
è possibile utilizzare fino a due ingressi per film.

Scarica il depliant

Parcheggio: disponibile durante la proiezione delle ore 21 nell’area dell’Oratorio a lato della Chiesa dei Cappuccini.