Biglietteria

Biglietti ai tempi del Coronavirus

COSA DICE IL DECRETO

L’art. 88 del decreto Cura Italia del 17 Marzo, modificato nei successivi decreti del 24 Aprile e 19 Maggio u.s., si esprime in merito ai biglietti degli spettacoli annullati nell’emergenza Covid-19 con le seguenti direttive:

«Art. 88 (Rimborso di titoli di acquisto di biglietti per spettacoli, musei e altri luoghi della cultura). –

1. A seguito dell’adozione delle misure di cui all’articolo 2, comma l, lettere b) e d), del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 e comunque in ragione degli effetti derivanti dall’emergenza da Covid-19, a decorrere dalla data di entrata in vigore del medesimo decreto e fino al 30 settembre 2020, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1463 del codice civile, ricorre la sopravvenuta impossibilita’ della prestazione dovuta in relazione ai contratti di acquisto di titoli di accesso per spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, e di biglietti di ingresso ai musei e agli altri luoghi della cultura.

2. I soggetti acquirenti presentano, entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, o dalla diversa data della comunicazione dell’impossibilita’ sopravvenuta della prestazione, apposita istanza di rimborso al soggetto organizzatore dell’evento, anche per il tramite dei canali di vendita da quest’ultimo utilizzati, allegando il relativo titolo di acquisto. L’organizzatore dell’evento provvede alla emissione di un voucher di pari importo al titolo di acquisto, da utilizzare entro 18 mesi dall’emissione. L’emissione dei voucher previsti dal presente comma assolve i correlativi obblighi di rimborso e non richiede alcuna forma di accettazione da parte del destinatario

COME CI ORGANIZZIAMO

Raccomandiamo a tutti di

CONSERVARE CON CURA
I BIGLIETTI e GLI ABBONAMENTI

degli spettacoli annullati per causa CORONAVIRUS.

e vi invitiamo a presentare istanza di rimborso come previsto dal decreto.

Ogni biglietto verrà convertito in un Buono (Voucher) di pari valore spendibile nei successivi 18 mesi per un qualunque spettacolo organizzato da noi.
In modo analogo gli ingressi in abbonamento non godibili a causa del coronavirus verranno valorizzati in proporzione al costo dell’abbonamento (rateo).

Inoltre i biglietti dovranno essere restituiti fisicamente per rendere valido il Voucher.
Non essendo possibile aprire la biglietteria il biglietto andrà preventivamente trasmesso via mail in forma digitale, sotto forma di IMMAGINE o DOCUMENTO PDF, avendo cura che la riproduzione sia nitida e perfettamente leggibile in tutte le sue parti.
I Voucher verranno poi spediti via mail (o conservati in biglietteria se richiesto) a fronte della trasmissione della documentazione sopra indicata.

Segnaliamo che la durata dei Voucher è stata portatata a 18 mesi solo nel decreto del 19 Maggio.
I Voucher già emessi con durata 12 mesi verranno naturalmente prorogati di 6 mesi.

IN PRATICA

La scadenza per la presentazione delle richieste è identificata dai decreti in “trenta giorni dalla data della comunicazione dell’impossibilita’ sopravvenuta della prestazione“.

Vi invitiamo dunque a presentare istanza entro il 16 Giugno 2020

Le modalità sono le seguenti:

  • inviare una mail a [email protected] .
  • con OGGETTO: Rimborso biglietti COVID-19
  • specificare nel testo il nominativo del richiedente ed eventuali altri riferimenti utili.
  • allegare immagine(jpg)/documento(pdf) dei biglietti/abbonamenti per cui si fa richiesta, avendo cura che la riproduzione sia nitida e perfettamente leggibile in tutte le sue parti. Per quanto riguarda gli ABBONAMENTI CIAK è necessario che l’immagine sia quella del biglietto emesso dalla cassa, NON quella della tessera colorata stampata con il codice a barre, mentre il numero della tessera può essere indicato nel testo del messaggio.

Per coloro che assolutamente non hanno possibilità di attivare le procedure digitali

  • Lasciate un messaggio di richiesta nella nostra segreteria telefonica specificando
    • Nome e recapito telefonico del Richiedente
    • I dati fiscali dei biglietti, ovvero
      • Evento e numero progressivo di ciascun biglietto
      • Tipo e numero di ogni abbonamento
  • il relativo Voucher sarà da noi conservato e consegnato poi, a fronte della presentazione dei biglietti, a partire dalla prima apertura della Cassa del teatro.